1 – Attacco al Kazekage

La storia di naruto shippuden ha inizio con il ritorno di Naruto e Jiraya nel villaggio della foglia dopo 2 anni di allenamento intenso per naruto, appena arrivato Naruto incontra subito tutti i suoi vecchi amici e il suo adorato maestro Kakashi Hatake, che da subito propone a Naruto e a Sakura una dimostrazione dei loro progressi come ai vecchi tempi quando la squadra sette era composta da tutti i suoi membri.

Durante questa sfida Kakashi capisce da subito che non può più prenderla alla leggera come quando erano più piccoli i suoi allievi, dopo un lungo combattimento i due ragazzi riescono a superare la prova con l’astuzia, e il maestro riconosce i notevoli progressi nell’uso delle tecniche dopo 2 anni di allenamento con due ninja leggendari.

Nel frattempo, nel paese del vento, Gaara è diventato il kazekage e viene attaccato da uno dei membri dell’organizzazione alba, Deidara i due si scontrano a lungo e dopo un duro combattimento Deidara ha la meglio e insieme al suo suo compagno rapiscono il kazekage per estrarre da lui il demone tasso.
Il villaggio della foglia viene subito a sapere del rapimento del kazekage e invia subito una squadra al villaggio della sabbia la squadra interessata per l’appunto è la squadra sette capitanata da Kakashi.

Appena arrivati nel paese del vento al gruppo di Kakashi si aggrega un’anziana signora di nome Chiyo, i quattro partono insieme per recarsi nei pressi di uno dei nascondigli di alba e alla loro squadra vi si aggiunge un altra unità mandata dalla foglia in supporto alla squadra di Kakashi.
Una volta giunti al nascondiglio dove si trovano Deidara e il suo compagno Sasori la squadra si divide il secondo gruppo intraprende una lotta con delle copie create per rompere il sigillo del nascondiglio mentre la squadra di Kakashi combatte separatamente contro Sasori e contro Daidara.

Durante la lotta contro Sasori la vecchia Chiyo si rivela essere la nonna del componente di alba e fa di tutto per fermare il nipote che ossessionato per la passione nelle marionette si trasforma in una vera e propria marionetta umana.
Dopo un duro combattimento Sakura e Chiyo sconfiggono Sasori e lui come un premio per essere riuscite in tale impresa rivela a Sakura delle informazioni importanti sul conto di Orocimaru, che serviranno poi in seguito per poter ritrovare Sasuke Uchiha.

Nel frattempo Naruto e Kakashi ingaggiano una lotta contro Deidara, nella quale Kakashi riesce a staccare un braccio al membro di alba grazie alla sua ultima tecnica sviluppata “il kumui sharingan ”, la quale è in grado di risucchiare in un altra dimensione qualsiasi cosa nel campo visivo del utilizzatore, Kakashi grazie a questa tecnica riesce a salvare il suo gruppo da una copia esplosiva di Deidara.

Una volta sconfitti i membri di alba tutti i componenti della missione si recano da Naruto che ha strappato dalle mani di Deidara il corpo di Gaara ormai senza vita, poiché dopo l’estrazione del cercoterio la forza portante muore. Naruto afflitto dal fallimento della missione scoppia in lacrime e non vuole accettare la dura realtà.
La vecchia Chiyo ormai esanime dopo lo scontro con Sasori decide di usare una tecnica proebita ideata da lei che permette la resurrezione di una persona morta in cambio della propria vita, per riportare in vita il kazekage Gaara.

Dopo il ritorno in vita di Gaara tutto il villaggio della sabbia festeggia il ritorno del loro amato kazekage,e i ninja della foglia dopo aver salutato il villaggio della sabbia si ritirano vittoriosi nel proprio villaggio.

Altre storie
Yu Gi Oh
Yu Gi Oh