Dumbo

Dumbo

Dumbo, uscito nelle sale cinematografiche nel 1941, è il quarto film d’animazione di grande successo della Disney. Nonostante la semplicità e il minor dispiego di mezzi per la realizzazione del lungometraggio, vince come miglior film d’animazione a Cannes nel 1947 e ottiene un premio Oscar per la migliore colonna sonora, composta da Frank Churchill e Oliver Wallace. In Italia, a causa della Seconda guerra mondiale, il cartone animato arriva sette anni dopo la sua realizzazione, precisamente nel 1948.

La storia ambientata in un circo, inizia con l’elefantessa Jumbo che ansiosa attende la nascita del suo primo figlio ma la cicogna che inizialmente tarda ad arrivare, un bel giorno realizza il suo desiderio. Dumbo, nasce con delle orecchie giganti e proprio per questo, viene da subito deriso e umiliato, sia dagli altri elefanti del circo che dal personale. Ma il piccolo elefantino può contare sulla protezione e l’amore della madre.

Un giorno Jumbo, arrabbiata, per difendere il suo piccolo, reagisce violentemente contro dei ragazzi che deridono Dumbo, così viene imprigionata e allontanata dal suo cucciolo. L’elefantino sempre più triste e solo incontra il topolino Timoteo, che diventa suo grande amico. Sarà proprio il topolino a fargli trovare la forza per reagire, ma soprattutto a far capire a Dumbo che il suo handycap è anche il suo più grande talento, infatti con tanta determinazione e coraggio, l’elefantino con le sue grandi orecchie, impara a liberarsi nell’area, diventando così il pezzo più forte degli spettacoli del circo. Diventando una star la sua dolce mamma viene liberata e il circo intitola un vagone in suo onore, così mamma e figlio finalmente trovano la felicità.

Nel cartone ci sono diverse scene originali e indimenticabili, come le cicogne che consegnano ai vari animali i propri cuccioli, gli elefantini rosa danzanti che Dumbo vede dopo aver bevuto una grande quantità di champagne e la commovente scena dell’ elefantino che con la proboscide si tocca con la madre divisi dalle sbarre di ferro.

Nonostante i sessant’anni e la durata che è poco più di un’ora, Dumbo è un film che per la delicatezza e tenerezza della storia è sempre vivo nel cuore degli spettatori.

Altre storie
Cars
Cars