Lilli e il vagabondo

Lilli e il vagabondo

Lilli e il vacabondo è il primo lungometraggio di casa Walt Disney. Questa storia parla delle avventure di un cane cocker, di nome Lilli, che viveva da una ricca famiglia inglese. Il cane è stato coccolato e messo sempre a centro dell’attenzione, fino a quando i due padroni aspettano un bambino, il primogenito della famiglia. Con la nascita del piccolo i genitori si occupano
sempre di lui, trascurando la povera Lilli.

Un giorno i due padroni uscirono di casa per qualche giorno e lasciarono il piccolo e Lilli nelle mani di una zia che odiava i cani e se non bastasse si portava dietro anche due gatti siamesi, che distrugevano tutta la casa.

Lilli, vedendo che non era accettata dalla zia dei padroni lascia la casa. La cagnetta non è abituata alla vita di strada ma per questo viene aiutata da Biagio, un cane randagio molto furbo che
non è stato mai catturato dagli accalappiacani. Biagio era un cane che amava vivere libero senza padroni e cerca di far vedere a Lilli i vantaggi di quella vita. Dopo un po di tempo Lilli fu catturata dagli accalappiacani dopo che Biagio gli aveva costretto ad attaccare un pollaio. Lilli portata al canile conosce altri cani che parlano del suo Biagio e lo descrivono in modo dispregiativo.

La cagnolina fu subito portata via perchè i suoi padroni vengono avvertiti che si trova al canile e cosi se la riprendono subito. Tornata a casa cambiò opinione su Biagio e lo cacciò via. Quella sera però Biagio, mentre stava andando, vide un grosso ratto che entra nella stanza del bambino. Biagio entra subito in casa per cacciare via il pericolo, salvando cosi il piccolo. Lilli, vedendo il bel gesto lo perdona e lo fa accettare in famiglia dai suoi padroni. Alla fine del film, tra i due protagonisti scoppia l’amore e nascono anche dei cuccioli.

Ambientazione e personaggi

Il film è ambientato nell’Inghilterra edoardiana e i personaggi sono tutti animali, mentre gli umani vengono ripresi dal ginocchio in giù.

Altri personaggi molto simpatici sono i due cani anziani, Whisky e il bracco Fido, che rendono il film molto divertente.

La scena più bella del film e sicuramente quando i due protagonisti vanno dai pizzaioli Tony e Joe, amici di Biagio.
Qui i due offrono ai cani una cena romantica, mangiando un piatto di spaghetti con le polpette. I due regalano al publico una scena molto romantica quando, accompagnati da un canto e dal suono di una fisarmonica, involontariamente mangiano lo stesso spaghetto arrivando a sfiorarsi con il muso. Questa è la scena che mostra l’inizio dell’innamoramento tra Biagio e Lilli, che continua fino a quando Lilli non lo fa accettare in famiglia.

La storia si ispira a un racconto di Ward Greene dal titolo Happy Dan, the Whistling Dog. Nel 2000 esce anche Lilli e il vagabondo II, che racconta le avventure di Zampa, il figlio ribelle di Biagio e Lilli del primo lungometraggio.

Il film ha avuto molto successo e per questo che nel 1997 viene restaurato per vedere il film con le immagini più moderne.

Lilli e il vagabondo è un film del 1955, girato dalla regia di Hamilton Luske, Clyde Geronimi e Wilfred Jackson e prodotta naturalmente dalla Walt Disney per Disney Pictures.

Altre storie
Alice in Wonderland
Alice nel paese delle meraviglie