One Piece

One Piece

l famoso One Piece nasce, come molti altri cartoni animati giapponesi, sotto forma di manga nel 1997 per poi sviluppare un anime parallelo, in questo caso due anni dopo nel 1999 con la messa in onda del primo episodio.

Ancora non è giunto a conclusione nonostante l’autore Eiichiro Oda, avesse in mente di concludere il manga entro cinque anni, mentre si è già arrivati a quasi 700 capitoli e oltre 500 episodi dell’anime.

Il protagonista è Monkey D. Rufy (o Luffy), ma chiamato da tutti Rubber, un giovane pirata dotato di una particolare caratteristica: avendo mangiato per sbaglio il frutto del diavolo Gom Gom, è capace di allungare il proprio corpo proprio come se fosse veramente di gomma. L’unica controindicazione di questo potere è l’incapacità di nuotare.

Diventa pirata per cercare di diventare Re dei pirati e per farlo dovrà trovare il mitico One Piece, il tesoro nascosto dall’altrettanto leggendario pirata Gol D. Roger, che è morto giustiziato dalla Marina dopo essersi costituito poichè gravemente malato. Sul patibolo dichiarò di aver nascosto il suo tesoro e invitò tutti a diventare pirati per cercarlo, facendo così nascere l’era della pirateria.

Oltre al fascino del fantastico tesoro, Rubber diventa pirata anche per riconoscenza al pirata Shanks il Rosso, che lo salvò molti anni prima perdendo però un braccio.

Nel corso del viaggio e delle puntate, Rubber incontra tanti personaggi che diventeranno suoi amici: Zoro, ex cacciatore di pirati e grande spadaccino, Nami, una ladra che inizialmente si unisce alla ciurma per interesse, Usop, considerato un grande bugiardo ma esperto cecchino, e Sanji, un abile cuoco-combattente.

Formata la ciurma, Rubber è pronto a salpare, insieme ai suoi nuovi amici, seguendo la Rotta Maggiore indicata da Roger sperando di riuscire a trovare il leggendario One Piece e diventare il Re dei pirati.

Altre storie
Naruto
Naruto