Toy Story

Toy Story

Toy Story è in assoluto il primo film realizzato completamente in Computer Grafica ed è il primo classico realizzato dalla Pixar e distribuito dalla Walt Disney Pictures.

Uscito nel 1995, è il film che ha venduto di più al mondo in quell’anno. Oltre all’uscita nelle sale, c’è stata anche la distribuzione in DVD e nel 2009 è stato anche rimasterizzato in 3D.

Il lungometraggio inizia con la trepidazione dei giocattoli di un ragazzino, Andy, dovuta all’attesa per i suoi regali di compleanno, che capita poco prima dell’inizio del trasloco della famiglia. Infatti ogni anno hanno paura di essere sostituti con qualche giocattolo più avanzato. Questa preoccupazione è maggiore in Woody, un pupazzetto cowboy, considerato il leader dagli altri pupazzi poichè è il gioco preferito da Andy.

Tutta questa apprensione si dimostrerà giustificata in quanto è in arrivo il nuovissimo Buzz Lightyear (famoso per il suo motto “verso l’infinito e oltre!”), che sembra sostituire Woody nel cuore di Andy.

Per evitare di essere dimenticato, Woody cerca di nascondere Buzz buttandolo fuori dalla finestra. Gli altri giocattoli non accettano il gesto di Woody e sembrano intenzionati a linciarlo ma Woody viene salvato da Andy che, non trovando Buzz, decide di portare lui fuori a cena. Ma Buzz riesce ad entrare in macchina e affronta Woody, iniziando a litigare e finendo fuori dalla macchina. Riescono comunque a raggiungere il ristorante ma vengono catturati dal vicino di Andy, il perfido Sid, che ama distruggere e torturare i poveri giocattoli che capitano sotto le sue mani. Il giorno dopo, Sid è pronto a far saltare in aria con un razzo il povero Buzz ma Woody e gli altri giocattoli torturati da Sid prendono vita e spaventano Sid e così riescono a sfuggire. Mentre Woody e Buzz stanno tornando a casa, ormai amici, si accorgono che il camion con gli altri giochi di Andy sta partendo e, unendo le forze, riescono incredibilmente a salire sul furgone. Il film finisce con l’arrivo del Natale e di un nuovo regalo per Andy, un cagnolino, e l’espressione preoccupata dei due protagonisti per questo nuovo regalo.

Interessante sapere che il doppiatore di Woody in italiano è Fabrizio Frizzi, mentre nella versione inglese è Tom Hanks.

Questo film ha dato il via al lungo processo di evoluzione dei film a cartoni animati con l’avvento della Pixar, la più grande casa di produzione cinematografica esperta in CGI, che diventerà la tecnologia base per tutti i successivi film della Disney – Pixar. Sono stati creati anche tre videogame basati sul film per varie piattaforme come PC, Playstation e Game Boy, oltre ai due sequel Toy Story 2 – Woody e Buzz alla riscossa del 1999 e Toy Story 3 – La grande fuga del 2010.

Altre storie
Angry Birds 2
Angry Birds 2